Per una Noce di Cocco!

Dalla cucina alla cosmesi gli impieghi del cocco sono diversi:dal semplice gustarne la polpa allo spalmarsi l’olio di cocco sulla pelle. Anche le parti non commestibili vengono utilizzate:si possono creare decorazioni ed oggetti d'arredamento.

La palma da cocco (Cocos Nucifera) cresce e si sviluppa nei paesi dal clima caldo,infatti la si può trovare in Messico,Brasile,Tailandia ed India. Originaria  dell’Indonesia ,la palma da cocco sopravvive ad ambienti sabbiosi ed ostile ed è inoltre una pianta molto longeva.

Il frutto che produce è ovviamente  il cocco, che si presenta come una drupa voluminosa  di circa 1 kg,che generalmente si formano dopo 2 settimane dalla fioritura e si sviluppano per 6 mesi arrivando a completa maturazione dopo circa 12 mesi.

La noce di cocco è il seme della pianta,si presenta con un rivestimento sottile di color bruno,all’interno la polpa è bianca e concava per ospitare l’acqua di cocco.  

La polpa del cocco è ricca di potassio,magnesio e altri minerali,contiene anche grassi saturi ed è piuttosto calorica:100 g di polpa di cocco apportano circa 354 calorie (l’equivalente di un piatto di pasta al pomodoro).

Anche l’acqua di cocco è ricca di sali minerali e vanta proprietà rinfrescanti e diuretiche;la si trova nelle noci di cocco giovani. Bere l’acqua di cocco  aiuta a rinforzare il sistema immunitario.

Alcuni Benefici

Grazie al suo apporto di potassio e di acidi grassi il cocco contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo  nel sangue mantenendo la salute di cuore ed apparato cardiovascolare;inoltre grazie alla presenza di calcio,fosforo e acido laurico (presente nel latte materno) aiuta a ridurre la perdita ossea .

Come ti impiego il cocco

Oltre a venir consumato come alimento il cocco può avere numerosi altri impieghi ad esempio in campo cosmetico: dalla polpa viene estratto l’olio di cocco che viene utilizzato per saponi,schiume e creme. Il latte di cocco, ottenuto dalla spremitura della polpa grattugiata del cocco,viene impiegato nella creazione di creme ed unguenti lenitivi ed emollienti.

Inoltre l’olio viene impiegato per creare prodotti antivirali,antifungini ed antisettici.

Ovviamente dalla polpa viene ricavata la farina di cocco,inoltre sia l’olio che il latte hanno impieghi alimentari:il primo viene impiegato nei mangimi animali,mentre il secondo viene utilizzato per nutrire i malati in quanto non appesantisce lo stomaco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...